foto-x-sito-virtus

Caro Vincenzo,

i successi e le affermazioni raggiunti nello sport sono poca cosa in confronto a quelli ottenuti sul piano umano e sociale. La determinazione coltivata e applicata nell’ attività agonistica ha fatto sì che

ti affermassi anche nel settore culturale e lavorativo.

Hai rappresentato per la Virtus, e  lo sei tutt’ oggi, un  punto di rifermento per  i  tanti  ragazzi che  si  avvicinano alla pratica  sportiva  e  per  quei genitori  che credono che lo sport sia un motivo di

distrazione dagli studi per i loro figlioli.

La soddisfazione che proviamo per averti accompagnato nella tua crescita è incommensurabile. Il compiacimento, poi, per essere stato tu capace di tradurre il gemellaggio con l’Atletica Bovolone

nella massima espressione dell’amore fa di te un ragazzo speciale e ci incentiva a coltivare ancora nuovi sogni.

Auguri, allora. Che la vita continui a dare a te e a noi l’opportunità di vivere, raccontare e promuovere realtà sempre più avvincenti.

                                                                                                          La Virtus

22 luglio 2017