Campionati Italiani CSI 2015

UNA VIRTUS SPUMEGGIANTE ALLE FINALI NAZIONALI DEL CENTRO SPORTIVO ITALIANO

 

Brillante prestazione del Gruppo Sportivo Virtus nel 18° Campionato Italiano su pista del Centro Sportivo Italiano a Grosseto.

Nella rassegna nazionale, sviluppatasi nel corso di tre giorni di gare, il sodalizio campobassano ha messo in campo una folta schiera dei suoi atleti più rappresentativi, dimostrandosi ancora una volta ai vertici del più importante Ente di Promozione Sportiva italiano.  

Ventidue atleti, undici medaglie, di cui cinque d’oro, due d’argento e quattro di bronzo, sono i numeri di una spedizione, quella gialloblu, che ha portato in alto i colori dell’intera regione.

Ottimi i risultati conseguiti in tutte le categorie. Tra i più piccoli, Giovanni e Lorenzo, nella categoria Esordienti hanno ben figurato alla loro prima esperienza nazionale, cimentandosi nelle specialità  dei 50 metri, vortex e 600 metri. Tra le Ragazze, splendida prova di Cinzia e Francesca nella 2 chilometri di marcia, rispettivamente quinta ed ottava e, tra i maschietti, nella medesima specialità, 6° posto per Francesco Benvenuto.

Meritevoli di encomio sono state le prestazioni di Marco, finalista, in una gara combattuta fino all’ultimo metro, nei 100 metri Allievi;  Alessio, che nel salto in alto Cadetti si è  piazzato sesto con la misura di 1,60; Davide e Mario, rispettivamente decimo e quattordicesimo nei 1500 Allievi e Fabrizio ventunesimo nei metri 800.

Sono stati però  gli atleti più  maturi a ottenere i risultati più  prestigiosi, grazie anche alla maggiore esperienza acquisita con la Virtus nel corso delle innumerevoli trasferte lungo lo Stivale.

Claudia, malgrado una condizione fisica non perfetta, si è aggiudicata, con la misura di 11,32 metri, il titolo italiano nella specialità a lei più congeniale, quella del salto triplo, mentre è giunta terza nel salto in lungo. Medaglia di bronzo anche per Emanuele, che nel lancio del disco ha scagliato l’attrezzo a 30,83 metri.

È  comunque  nel mezzofondo che la Virtus ha fatto incetta di titoli e piazzamenti di rilievo. Leo, capitano della spedizione gialloblu, controllando agevolmente la gara, si è  confermato, con il crono di 3’58″41, campione italiano Senior dei 1500 metri. Sulla stessa distanza, tra gli Juniores, si impone in volata Daniele e, alle sue spalle, medaglia di bronzo per l’altro virtusino Pasquale. Quest’ultimo, poi, replicherà il podio dei 5000 metri dove conquisterà una preziosa medaglia d’argento.

Ancora due ori per il medagliere virtusino con le splendide affermazioni di Letizia negli 800 metri Seniores e di Romualdo nei 5000 metri Juniores. Di rilievo le prestazioni dell’ottima Rossella. L’atleta, allenata come gli altri mezzofondisti dal tecnico Andrea Piscopo, ha agguantato una seconda e una terza posizione rispettivamente nei 1500 e negli 800 metri. Soddisfacente nono posto, infine, per il Master Andrea nella gara dei 5000 metri.

La stagione agonistica sta per volgere al termine, ma gli atleti del Gruppo Sportivo Virtus hanno mostrato un ottimo stato di forma, frutto della raffinata competenza dei propri tecnici, impegnati quotidianamente sul campo di atletica “Nicola Palladino”.

Il Criterium Nazionale Cadetti, che si svolgerà in Ottobre a Sulmona, rappresenta l’ultimo  appuntamento agonistico più importante del periodo. Ma, occhio al calendario:  il 15 novembre, prenderà il via l’edizione numero 42 del più importante evento podistico molisano: la Su e Giù, unica ed inimitabile creatura virtusina.

                                                                                             

Francesco Palladino